Corruzione: da Transparency International dati catastrofici per l’Italia

Roma, 05 dic – “I dati resi pubblici da Trasparency International rappresentano per l’Italia un bilancio catastrofico dovuto ad un ritardo ventennale nell’assumere la lotta alla corruzione come fattore strategico della crescita civile ed economica del Paese.
La seconda Repubblica di Berlusconi non solo si è trascinata appresso il peggio della prima, ma ci ha messo del suo con le leggi ad personam, un generale abbassamento del livello della legalità nei comportamenti del governo e con un abbandono della Pubblica Amministrazione ormai relegata a ruolo di capro espiatorio di tutti i problemi del Paese”. E’ quanto scrive in una nota l’on. Oriano Giovanelli, Presidente Forum riforme PA e innovazione PD.

Condividi questo articolo Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on StumbleUponShare on Tumblr

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *